SCOPRI COME FARE IN CASA LE MIGLIOR FRISELLE CHE TU ABBIA MAI ASSAGGIATO

Pubblicato Da: Antonio Carbone In: Il Frantoio Su: lunedì, aprile 20, 2020 Commento: 0 Colpire: 93
Non sto esagerando, ti dico che se hai la voglia di metterti alla prova seguendo la mia ricetta passo passo, non ne potrai più fare a meno, io le mangio da quando ero bambino, e nella dispensa di casa mia non mancano mai...
Per quanto riguarda la farina, se riuscite a trovare una farina di un mulino artigianale, una tipo 1 sarebbe l'ideale, ma per cominciare potete tranquillamente usare la 00 classica, poi man mano migliorate il tiro.
Veniamo a noi, gli ingredienti sono:
1 kg di farina
250 g di Olio Extra Vergine di Oliva
250 g di vino bianco
3,5 g di bicarbonato di sodio
1 cucchiaio di sale
1 cucchiaio di zucchero
semi di finocchio circa mezzo pugno
120 g di acqua circa
Vediamo insieme come procedere:
Disponiamo la farina a fontana ed incorporare il tutto, creato l'impasto lo avvolgiamo con della pellicola e lo facciamo riposare circa mezz'ora.
Una volta riposato, tagliamo dei pezzi e sul banco formiamo dei bastoncini tipo grissini, li tagliamo della lunghezza desiderata e formiamo la frisella sovrapponendo le due estremità.
Facciamo bollire una pentola di acqua, e gli immergiamo 5/6 alla volta, quando vengono a galla toglierle e farle raffreddare su un canovaccio.
Una volta raffreddate le disponiamo su una teglia e le inforniamo a 180 °C forno ventilato preriscaldato per circa 30 minuti, fino a quando non le vediamo dorate e ben croccanti.
Di solito nei forni di casa a metà cottura bisogna invertire le teglie dal ripiano di sopra a quello di sotto e viceversa, in modo tale da farle cuocere uniformemente.
Hai preso appunti?
Se hai voglia di cimentarti in questa ricetta accertati di avere in casa il Puro e Autentico Extra Vergine di Oliva, altrimenti clicca sul link in basso e scopri le offerte a te riservate
Carbone Antonio, Frantoio Oleario Fratelli Carbone
L'Olio come una volta.

Commenti

Lascia il tuo commento

Su