QUAL'E' IL MIGLIOR OLIO DA USARE PER LA FRITTURA?

Pubblicato Da: Antonio Carbone In: Il Frantoio Su: venerdì, aprile 17, 2020 Commento: 0 Colpire: 131
Ciao, oggi ho preparato la mia classica frittura di pesce fresco del venerdì, ed ho pensato bene di fare questo post per sfatare il mito di quale olio sia adatto per la frittura.
Il primo mito: quello che sento più spesso dire è che L’olio di oliva non va bene per le fritture. Niente di più falso, avendo il pregio di resiste a temperature molto elevate senza bruciare non produce composti tossici, a differeza degli olii di semi che hanno un punto di fumo molto più basso. Certamente è più costoso, ma se vuoi una frittura a regola darte e ricca di profumi, devi preferire l’Olio d’oliva.
Secondo mito: L’olio di oliva è più grasso dell’olio di semi. Falso.
Tante persone non friggono con l'Olio di Oliva pensando che sia più grasso dell'olio di semi, in realtà, tutti gli oli contengono la stessa quantità di grasso (99%) e apportano 9 chilocalorie per grammo. E’ vero invece che il burro è meno calorico dell’olio, perché contiene acqua (ma presenta altri svantaggi come gli acidi grassi saturi). L’olio di oliva non fa quindi ingrassare più dell’olio di semi, al contrario, essendo più saporito e viscoso, ne basta una minor quantità, consentendo un risparmio ed avendo una maggiore soddisfazione palatale. La pubblicità insiste molto sugli oli di semi che garantirebbero fritture “leggere”, ma questo non ha riscontri con la realtà.
Terzo mito: L’olio di oliva è più pesante, meno digeribile degli altri oli. Falso: al contrario, l’olio di oliva è il più digeribile di tutti. Il pregiudizio negativo deriva probabilmente dal fatto che l’olio di oliva è molto aromatico e per questo il sapore permane più a lungo. L’olio d’oliva è più digeribile degli altri oli grazie alla sua elevata concentrazione di acidi grassi monoinsaturi, tra cui spicca l’acido oleico, utile per un migliore funzionamento delle funzioni epato-biliari. Un olio più gustoso, quale quello di oliva, inoltre rende i cibi più appetitosi e sollecitando maggiormente i succhi gastrici, li rende più digeribili. L’olio di semi è più chiaro e meno saporito, ma non per questo più digeribile.
Ora sai cosa rispondere quando ti dicono che per la frittura è migliore l'olio di semi, se hai voglia anche tu di assaggiare una super frittura come quella in foto, basta cliccare sul link in basso ed acquistare il Puro e Autentico Extra Vergine prodotto con il "Metodo Antico"
www.inuovisapori.it
Carbone Antonio, Frantoio Oleario Fratelli Carbone
Il Primo Olio Naturale e Genuino come una volta.

Commenti

Lascia il tuo commento

Su