Sai che non tutti gli Oli di Oliva sono ricchi di proprietà benefiche per il nostro organismo?

Pubblicato Da: Antonio Carbone In: Il Frantoio Su: mercoledì, febbraio 13, 2019 Commento: 0 Colpire: 1129

La prima regola (quella di base) che devi seguire prima di acquistare l'Olio per la tua famiglia è quella di capire la sua qualità tramite la classificazione merceologica.

Ti stai chiedendo come fai a saperla?

Semplice, leggi il post che ho appena pubblicato per te

[NON TUTTI GLI OLI DI OLIVA SONO RICCHI DI PROPRIETA' BENEFICHE PER IL NOSTRO ORGANISMO]

Quando effettui l'acquisto dell'Olio per la tua famiglia che criteri segui? Hai delle linee guida base per scegliere nel modo giusto? O acquisti la prima cosa che ti capita?

Ti ricordo che stiamo parlando dell'alimento base della tua alimentazione, e che oltre ad essere un nutriente previene un gran numero di malattie, non per niente è chiamato alimento NUTRACEUTICO.

Ciao, sono Antonio Carbone, titolare del Frantoio Oleario Fratelli Carbone, e ideatore del "Metodo Antico" per produrre Il Primo Olio Extra Vergine di Oliva Naturale e Genuino come una volta.

Oggi voglio parlarti della prima regola (e penso anche la più scontata) da seguire prima di effettuare l'acquisto di Olio, la verifica della qualità merceologica.

Come fai a verificarla?
Semplice, leggendo la sua etichetta!!!

Come ho scritto sopra, non tutti gli Oli di Oliva sono "Extra Vergine" anzi.... Sul mercato sono presenti diverse tipologie di Oli di Oliva, che vanno dall'eccellenza che sarebbe l'Extra Vergine, per finire con le miscele di oli raffinati provenienti dai sottoprodotti del''Oliva.

Scopriamo insieme in base all'ordine decrescente le varie tipologie di Oli in commercio:

⦁ Olio Extra Vergine di Oliva: si ottiene dalla spremitura delle olive senza l’aggiunta di alcun additivo. Mantiene tutto il suo sapore e l’aroma delle olive appena frante, in quanto ottenuto in maniera naturale attraverso spremitura a freddo. Il punteggio organolettico deve essere uguale o superiore a 6,5, e l'acidità libera espressa in acido oleico al massimo di 0,80 g per 100 grammi.

⦁ Olio di Oliva Vergine: Ha caratteristiche organolettiche diverse dall’Olio Extravergine in quanto è prodotto con olive di qualità inferiore. Il suo punteggio organolettico è uguale o superiore a 5,5 e l'acidità libera espressa in acido oleico è al massimo di 2 g per 100 grammi.

⦁ Olio di Oliva: E’ il prodotto della miscelazione di olio raffinato e di olio vergine di oliva, seppure non si conoscano le percentuali di raffinato e di vergine partecipanti al taglio, anche quest’Olio è adatto all’utilizzo alimentare. il punteggio organolettico è uguale o superiore a 3.5 e l'acidità libera espressa in acido oleico è al massimo di 3,3 g per 100 grammi.

⦁ Olio di Oliva vergine lampante: Olio di Oliva Vergine il punteggio organolettico è inferiore a 3,5 e/o l'acidità espressa in acido oleico è superiore a 3,3 g per 100 grammi (vendita vietata al diretto consumatore).

NON SONO OLI DI OLIVA VERGINI:

⦁ Olio di Oliva raffinato: Olio di Oliva ottenuto dalla raffinazione di oli di oliva vergini, la cui acidità libera espressa in acido oleico non può eccedere 0,3 g per 100 grammi (vendita vietata al consumatore diretto).

⦁ Olio di Oliva composto da oli di oliva raffinati e oli di oliva vergini: Olio di Oliva ottenuto da un taglio di olio di oliva raffinato e di oli di oliva vergini diversi dall'olio lampante, la cui acidità libera espressa in acido oleico non può eccedere 1 grammo per 100 grammi.

⦁ Olio di sansa di Oliva grezzo: Olio ottenuto dalla sansa delle olive mediante estrazione con solventi o processi fisici (vendita vietata al consumatore diretto).

⦁ Olio di sansa di oliva raffinato: olio ottenuto dalla raffinazione di olio di sansa di oliva greggio, con un tenore di acidità libera, espressa in acido oleico, non superiore a 0,3 grammi per 100 grammi (vendita vietata al consumatore diretto).

⦁ Olio di sansa di Oliva: olio ottenuto da un taglio di olio di sansa di oliva raffinato e di oli di oliva vergini diverdi dall'olio lampante, con un tenore di acidità libera, espressa in acido oleico, non superiore a 0,3 g per 100 grammi.

Leggere la classificazione dell'olio sull'etichetta è il primo passo da compiere prima di acquistare un olio.
Tante volte troviamo scritto "olio di oliva" e non prestando attenzione lo acquistiamo pensando di aver portato a casa un olio di qualità, non sapendo che non ha nulla a che vedere con il nostro Extra Vergine e con tutte le proprietà che ne consegue.

Leggere la classificazione dell'olio sull'etichetta è il primo passo da compiere prima di acquistare un olio.

Tante volte troviamo scritto "olio di oliva" e non prestando attenzione lo acquistiamo pensando di aver portato a casa un olio di qualità, non sapendo che non ha nulla a che vedere con il nostro Extra Vergine e con tutte le proprietà che ne consegue.

Se hai letto il post fino a questo punto, significa che hai capito l'importanza di acquistare un vero e autentico Olio Extra Vergine di Oliva, ricco di tutte le sue proprietà nutritive e salutari, e per questo rientri nel cerchio ristretto delle persone in gamba che puntano solo all'eccellenza

Non posso dunque fare a meno di farti i miei complimenti, è per persone come te che ogni anno ci applichiamo, proviamo ed innoviamo le procedure per raggiungere standard qualitativi sempre maggiori.

Se hai voglia di assaggiare per la prima volta il Puro e Autentico Extra Vergine prodotto con il "Metodo Antico" clicca sul link in basso e acquista direttamente l'offerta di questo mese dal nostro sito

https://www.inuovisapori.it/offerte

Carbone Antonio.

Commenti

Lascia il tuo commento

Su